Dopo Ryanair ecco tutte le compagnie aeree dove si possono usare smartphone e tablet in volo

tablet on board

Ormai é ufficiale, gli smartphone ed i tablet si possono usare anche durante le fasi di decollo e di atterraggio, mentre si é a bordo dei regolari aerei di linea!
In base alle nuove direttive della Easa (Agenzia Europea per la sicurezza aerea) é consentito l’utilizzo di apparecchi elettronici durante tutte le fasi del viaggio.
Così smartphone, tablet, lettori mp3, ebookreader e pacemaker! sempre accesi.
Dopo l’annuncio ufficiale da parte di Ryanair, prima compagnia ad adeguarsi alla normativa, immediatamente anche le altre compagnie sono corse ai ripari ….
Ma attenzione…gli apparecchi dovranno sempre essere in “modalità aereo” quindi scordiamoci di telefonare (escluso qualche eccezione) e di messaggiare in maniera compulsiva , le trasmissioni  restano vietate.
Oggettivamente non é una grande notizia, credo che tutti possiamo resistere a tenere spenti i nostri apparecchi al decollo e all’atterraggio non ci perdiamo che pochi minuti per rimanere collegati con il nostro cervello ma questa é soltanto la mia personale opinione.
Ecco le compagnie aeree che hanno già attiva la nuova normativa:
Lufthansa: su tutti i nuovi Airbus, inoltre a pagamento anche il nuovo servizio Flynet per l’invio di mms ed sms
Wizz Air: compagnia aerea low cost ungherese
AirFrance: con le stesse regole
nei prossimi giorni anche Swiss probabilmente si adeguerà!
ma 2 appunti 2 vorrei darli:
i rischi delle telefonate a bordo sono:…conoscendo Ryanair farà in modo di far strapagare i posti aerei dove si può telefonare e di far strapagare quelli dove non si sente la telefonata e l’altro rischio é quello di fare un volo di 12 ore e più, esattamente con lo stesso incubo di essere sul treno Milano-Roma ed essere sommersi di squilli e di schiamazzi di ogni genere dal manager bifolco di turno alla casalinga con la lista della spesa (niente di personale contro le casalinghe).
Voi cosa ne pensate di questa nuova pensata??

Advertisements