Le Maldive a modo mio…con Lux Resort

Mi considero fortunato poiché ancora ventenne ebbi la  fortuna di visitare le Maldive, quando i voli per arrivarci erano pochissimi e così anche i “villaggi”.
Ci andai quando le uniche piscine presenti erano le lagune, quando gli impianti home theatre erano le onde del mare…quando un tramonto non era offuscato da uno schermo al plasma…quando mi addormentavo all’alba nascosto in una piccola duna di sabbia nella speranza di non scottarmi al sole.

Oggi vengono chiamati “Resorts”, si atterra in idrovolante dopo pochi minuti dall’essere atterrati con “tutte le compagnie aeree del mondo”. dove l’aria condizionata é d’obbligo…dove il campo da tennis e la piscina con l’acqua desalinizzata riesce ad accontentare tutti…dove impazziamo se il nostro IPhone  “non prende”.

Personalmente ho voglia delle mie “vecchie” Maldive…quando mi alzavo all’alba dalla battigia e guardavo il cuoco mentre raccoglieva gli aromi tra i cespugli, quando l’istruttrice di sub mi sgridava perché    ero arrivato in ritardo… quando potevo permettermi di non indossare le scarpe neanche a cena perché la mia camicia da smoking aperta era sufficientemente elegante.
L’unico cruccio??: sono sempre andato alle Maldive per lavoro e da solo…”perennemente circondato di coppie in viaggio di nozze”.
grazie Lux Maldives perché con il tuo video  hai ricordato la mia gioventù…..

In Lux I trust!! Maldive quanto mi mancate….
Annunci