Il nostro amico Leonardo in Australia

Non posso non pubblicare questo post che ci scrive Leonardo, é appena tornato dall’Australia e come sempre ed in poco tempo ha creato un video meraviglioso ed emozionale, bravo Leonardo….! Voi cosa ne pensate ?

Da una vita, dopo aver girato in lungo e in largo il pianeta, desideravo approdare nel quinto continente!

Ci ero quasi riuscito lo scorso Maggio ma la “sfiga” aveva voluto negarmi quest’opportunità a causa del vulcano Fimmvorduhals in Islanda. Poi improvvisamente nel febbraio scorso un invito pervenuto al Gruppo Dimensione Triade dall’Ente per il turismo australiano, ha concretizzato il mio sogno. Così è stato e il 4 Marzo da Firenze Peretola via Francoforte ha avuto inizio la tanto agognata avventura. Comode le coincidenze e ottimi i compagni di viaggio anche loro Tour Operators, solamente qualche problema di gambe sui voli strapieni della QF da Francoforte a Sydney. Ma non si può imputare a una compagnia il fatto di essere piena..e poi si trattava pur sempre di un invito!

Insomma appena arrivati ad Adelaide in pieno jet-leg, ribattezzato scherzosamente “jack-leg”, subito un paio di site inspections, ribattezzate “satisfactions”, ma l’eccitazione del viaggio mi teneva perfettamente sveglio e sicuramente in hotel non sarei riuscito a prendere sonno.

Il giorno dopo siamo partiti per Kangaroo Island e qui è cominciata la vera avventura. Mai visto un ambiente così protetto ed incontaminato. La sensazione è quella di poggiare i piedi su un capolavoro della natura e ci si guarda intorno ammirando una moltitudine di animali quasi in stato di trans. Mai vista una fauna così da vicino e soprattutto allo stato brado. Penso che il mio video renda meglio di mille parole le mie sensazioni. Siamo stati nell’isola un paio di giorni e poi siamo ripartiti alla volta di Alice Spring nel cuore del Red Centre.

Per raggiungere Kings Canyon abbiamo percorso quasi 6 ore di high ways ma non me ne sono reso conto, tanto ero impegnato a fotografare e a riprendere i panorami che si presentavano ai miei occhi. Ammirare le cupole di arenaria di Kings Canyon è stato come effettuare un viaggio a ritroso nel tempo, tanto si viene rapiti da un mondo perduto e primordiale che raggiunge il suo apice ad Ayers Rock maestosa e sconvolgente cattedrale della cultura aborigena formatasi in 550 milioni di anni.

Detto questo lascio alle immagini del video il compito di materializzare le mie emozioni….

una grande emozione !!!!
Annunci